domenica 4 giugno 2017

PANE AL CARBONE PER HAMBURGER



Un semplice panino da hamburger, ma con un ingrediente insolito che a me piace molto: il carbone vegetale.
Si reperisce facilmente in farmacia e, siccome ne va usato pochissimo, ci durerà tanto.
Vediamo cosa occorre e come procedere nella realizzazione di questi panini.



Ingredienti per circa 15 pezzi:

375 g farina forte per lievitati
185 g latte
50 g uova (1 uovo)
100 g burro
30 g latte in polvere
10 g lievito di birra
7 g sale
5 g malto 
3 g carbone vegetale
15 g zucchero

Esecuzione:

Mettere nella ciotola della planetaria la farina setacciata con il carbone vegetale, il lievito, le uova, il malto, lo zucchero, il latte in polvere e quasi tutto il latte ed azionare la macchina con il gancio.
Quando si sarà formato l'impasto aggiungere il rimanente latte poco per volta.
A questo punto aggiungere il burro morbido a piccoli fiocchi e non aggiungerne se il precedente non è ancora assorbito senza mai perdere l'incordatura.
Ora aggiungere il sale e continuare a lavorare fino ad ottenere un impasto bello liscio.
Togliere dalla ciotola, arrotondare e mettere in contenitore coperto con pellicola ed attendere il raddoppio, impiegherà circa 2 ore.
Porzionare a 50 g e pirlare le palline e lasciare lievitare per circa 40'.
Infornare a 130° con vapore per 3', alzare a 220° sempre con vapore per 7' poi  abbassare a 160° per 3', infine a 150° per 5'.
I tempi e le temperature di cottura sono molto soggettive e dipendono sempre dal tipo di forno.
Se messi in sacchetti di plastica si mantengono per 2 giorni, altrimenti si possono mettere in freezer e con pochi secondi al microonde saranno come appena sfornati.






Nessun commento:

Posta un commento

Se avete letto oppure provato la ricetta e vi è piaciuta o avete trovato difficoltà nella realizzazione o nella descrizione del procedimento, lasciate un commento per cortesia, grazie.