giovedì 21 marzo 2013

ERBAZZONE REGGIANO (SCARPAZAUN)

 

Una preparazione tipica della nostra zona, quella reggiana che va dalla Via Emilia alle prime colline, ma se ci spostiamo verso la montagna la preparazione si modifica e non è più con due sfoglie, ma si trasforma in una torta aperta con l'aggiunta del riso bollito nel ripieno...

 








Ingredienti:



Bietole o spinaci 
un trancio pancetta
olio e burro
una cipolla
uno spicchioo aglio
sale
pepe

formaggio parmigiano reggiano
farina
strutto
acqua minerale frizzante.


Procedimento:


Lavare le verdure, lessare e tritare leggermente.
In un tegame rosolare  la pancetta tritata, olio, burro, cipolla tritata e lo spicchio di aglio.
A rosolatura avvenuta introdurre le bietole, lasciare insaporire 10 minuti, regolare di sale e fare intiepidire; quindi aggiungere abbondante parmigiano reggiano mischiando bene.
Impastare farina strutto olio sale con acqua minerale frizzante fredda.
Dividere in due parti e stendere sottile in placca ricoperta da cartaforno, stendere il ripieno e ricoprire con la seconda sfoglia arricciandola.
Forare con forchetta e distribuire sulla superficie dadini di pancetta o lardo. I
nfornare a 180° per 30' o fino a doratura.


Nessun commento:

Posta un commento

Se avete letto oppure provato la ricetta e vi è piaciuta o avete trovato difficoltà nella realizzazione o nella descrizione del procedimento, lasciate un commento per cortesia, grazie.